‘E ffatiche ‘e Ercole e ‘a nasceta ‘e Ercolano. Appuntamento con il caffè letterario

Domenica 25 febbraio, ore 15,30

La storia di Ercole la conoscono tutti, o quasi. Sicuramente la conoscono Gaetano e Domenico, i due pescatori incontrati dall’eroe su una spiaggia alle pendici del Vesuvio. Quei pescatori che ascoltarono la sua storia, quella che conosceva,  quella che risultava all’anagrafe del comune di Tebe: Ercole, figlio dei nobili Anfitrione e Alcmena, nato a Tebe il 29 agosto 953 a.c.

Ancora non sapeva, invece, di essere stato generato da Giove, dio del mondo antico, che si era introdotto con l’inganno nel letto della bellissima Alcmena.

Giuseppe Cataldo ci racconta la “vera” storia di Ercole e della città di Ercolano in dialetto napoletano.

L’appuntamento è  domenica 25 febbraio alle ore 15,30, per un pomeriggio in cui l’atmosfera epica di una storia eroica si sposa con il realismo del dialetto partenopeo e, perchè no, con una buona fetta di torta!

Al termine della lettura le ragazze di Tè e Cardamomo ci offriranno una degustazione di tè e infusi da accompagnare alla merenda del circolo!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...