Racconti comaschi e altre storie

Ultimo appuntamento dell’anno con il caffè letterario, ancora in compagnia della casa editrice GWMAX. L’appuntamento è domenica 2 dicembre alle 15,30 al Circolo con due autori che vivono e raccontano il nostro territorio. Un must per gli appassionati di lettura che potranno conoscere, direttamente dalla voce degli autori, le storie, trame, idee e pensieri che hanno portato alla stesura dei libri. Sorseggiando un buon caffè e assaggiando un buona fetta di torta fatta in casa, si potrà interagire direttamente con gli autori e i narratori. Moderato dallo scrittore Giancarlo D’Adda, vedrà come protagonisti Laura Zappata e Stefano Maesani.

Laura Zappata è nata a Torino, ma vive in provincia di Como, pur sentendosi fortemente legata alla sua città d’origine. Il lago dei volti nascosti è  un romanzo giallo ambientato a Como. Una squadra della questura si trova ad indagare su un delitto commesso in una scuola e, attraverso lo svolgersi delle indagini, facciamo la conoscenza dei protagonisti: il commissario Verri, uomo di grande esperienza e dedizione al lavoro; l’ispettore Masi, dalla ferrea logica, ma in bilico tra il lavoro e una vita sentimentale complicata; l’ispettrice Moro, intuitiva, coraggiosa ed impulsiva, con un passato familiare oscuro. Il ritmo è sostenuto, la narrazione attiva e i dialoghi vivaci e a volte ironici. A poco a poco, grazie alla passione e alla caparbietà dei protagonisti, i pezzi del puzzle vanno al loro posto uno dopo l’altro, fino ad arrivare al colpo di scena finale e alla rivelazione del mistero.

Stefano Maesani: nato nel 1968, libero professionista con la passione per il restauro architettonico e per la memoria storica, infinitesima, racchiusa nei racconti degli anziani.  La sua prima opera in prosa, Le bugie della neve, è ambientata sul lago di Como, dove un uomo è costretto ad affrontare, a distanza di ventidue anni dalla morte del figlio, la perdita della moglie. Lo fa aggrappandosi ai ricordi e alle persone dimenticate che, insieme ai nuovi incontri che la vita gli concede, lo aiuteranno a dipanare il gomitolo della sua vita, lungo la tortuosa strada della propria rinascita. Quasi un giallo. Quasi un romanzo… Una storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...